Cosa disse Gesù a Giuda

jesus g5ab5bc3b6 640

Cosa pensava Gesù mentre guardava negli occhi il suo traditore? Ce lo dice l’apostolo Giovanni nel Vangelo di Giovanni 13:21. Quello che Giuda stava pensando e provando in quel momento è un mistero, ma sappiamo che, come gli altri discepoli, Gesù conosceva l’importanza di Giuda al suo fianco, che sarebbe stato il suo traditore, uno dei suoi 12 discepoli, proprio all’interno della sua cerchia ristretta si consumò il tradimento di Giuda.

Era un confidente fidato che condivideva gli insegnamenti di Gesù e i momenti di profonda intimità. Questo tradimento colpì duramente Gesù. Egli chiese a Giuda: “Non ti rendi conto anche tu che il regno di Dio è tra voi?” (Giovanni 13:35).

Ma Gesù non smise di amare Giuda, anche se ora era il suo traditore, mentre nei racconti possiamo leggere che in molti ancora non avevano capito chi aveva tradito gesù.

Questo dimostra che Gesù non ha mai smesso di amare coloro che erano contro di lui. Gesù non odiava la persona che gli si rivoltava contro. Ha sempre amato la persona. Questo è l’amore che Gesù mostrò a Giuda.

Come ci mostra la Bibbia, Gesù non aveva odio per nessuno. Non ha mai rivoltato contro qualcuno che era contro di lui. Amava e perdonava tutti, compresa la persona che era contro di lui. Continua a leggere per sapere cosa disse Gesù a Giuda prima di tradirlo.

Come detto anche recentemente da papa Francesco, i 30 denari di giuda, è stata la prima tangente della storia, un brutto segno di una deriva che la debolezza dell’uomo ci porta a compiere.

Il messaggio di Gesù a Giuda prima che lo tradisse

Gesù sapeva che Giuda lo avrebbe tradito, ma amava ancora Giuda. Ecco perché gli mandò questo messaggio. Le parole sono un riassunto di tutto ciò che Gesù ha detto in Giovanni 13:17-26. Gesù ha detto che la ragione per cui qualcuno lo amerebbe è perché è Dio. Dio ha mandato suo Figlio, Gesù, a venire sulla terra come uomo.

È venuto perché noi potessimo avere una relazione con lui e, attraverso di lui, potessimo avere la vita eterna. Gesù ha detto che la ragione per cui qualcuno vorrebbe avere una relazione con lui è perché è Dio. Se siamo con Dio, allora saremo con gli angeli. Questa è la ragione per cui chiunque vorrebbe essere con Dio.

Per quanti denari Giuda tradì Gesù?

Cristo fu tradito per trenta denari, che è la radice della transazione più infame e ingiusta della storia. Per trenta denari Giuda vendette Cristo a morte, condannandolo a un destino terribile.

Quando si rese conto di ciò che aveva fatto, Giuda restituì tutti i suoi soldi ai sacerdoti che li spesero in un terreno che più tardi divenne noto come Il campo di sangue perché vi furono massacrate tante persone.

Perché Giuda tradì Gesù?

Le parole di Gesù a Giuda sono tra le più importanti della Bibbia. Ci aiutano a capire la natura della relazione di Dio con noi, l’importanza dell’amicizia e la natura del tradimento. Le parole di Gesù a Giuda, “Non tradirmi con argento o oro. Non tradirmi con un bacio. Non tradirmi per un pezzo di pane”.

 Per capire perché Giuda ha tradito Gesù, dobbiamo capire la natura dell’amicizia, la gente spesso pensa che se qualcuno è tuo amico, allora devi amarlo a tutti i costi. Questo è vero, ma non è l’unica cosa che dobbiamo fare per i nostri amici. Dobbiamo anche essere amici per loro, in questo versetto, Gesù dice che la cosa più importante che puoi fare per qualcuno è essere un amico per lui.

Se qualcuno è tuo amico, allora devi essere un amico per lui. Gesù dice anche che la seconda cosa più importante che puoi fare per loro è amarli. Un vero amico ama qualcuno e ama vederlo fare bene, vuole il meglio per il suo amico.

bacio di giudeo significato

Il tradimento di Giuda avviene nell’orto dei Getsemani, infatti una volta accettato come compenso le 30 monete d’argento, Giuda si avvio verso Gesù e con un bacio lo fece riconoscere dalle guardie, “consegnandolo” ad una fine ingiusta.

Lo stesso Gesù, dopo il bacio pronuncio, “Giuda con un bacio tradisci il Figlio dell’uomo?”, segno che Gesù aveva ben presente il tradimento di giuda.

Il bacio di giuda diventa quindi il simbolo di un amico fraterno che ti tradisce, un bacio di giuda che simboleggia il tradimento di una persona a te cara che ti “vende” per una cifra simbolica.

Il bacio di Giuda significa tradimento, che significa rinunciare a te e lasciarti senza niente. Il bacio fu dato da Giuda a Gesù e Gesù lo accettò. Giuda lo tradì con un bacio e Gesù lo accettò. Non smise di amare Giuda dopo questo e gli mandò lo stesso messaggio che gli aveva dato prima, cioè “Non tradirmi né con il pane né con il bacio”.

Infine, possiamo concludere che il bacio di Giuda significa tradimento, che significa abbandonarti e lasciarti senza niente. Il bacio fu dato da Giuda a Gesù e Gesù lo accettò. Giuda lo tradì con un bacio e Gesù lo accettò.

Non ha smesso di amare Giuda dopo questo e gli ha mandato lo stesso messaggio che gli aveva dato prima, cioè “Non tradirmi né con il pane né con il bacio”.

Conclusione

Il tradimento di Giuda a Gesù è forse il passo più forte e più importante che vediamo all’interno della storia di Gesù, sicuramente un coinvolgimento forte perché il tradimento annunciato anticipatamente da Gesù, ci porta a capire che anche in una cerchia ristretta di “fedelissimi” e “Discepoli” la tentazione del male ci può portare a compiere atti non consoni e poco affini alla definizione di amicizia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *