Ora della Misericordia

L’ora della morte di nostro Signore Gesù è indicata da tutti come nelle tre del pomeriggio, si tratta infatti dell’orario scelto nel culto alla Divina Misericordia. Alle tre del pomeriggio infatti, per pregare durante l’ora della misericordia ci si reca sotto la croce di Gesù cristo con lo spirito e si perpetra la misericordia in noi stessi e nel resto del mondo per ricordarci e meritare la sua dolorosa passione.

L’ora della morte di Gesù è un’onorata tradizione nella devozione della Divina Misericordia che viene onorata da tempi immemori, anche se molte volte viene abbandonata per preghiere più leggere e meno impegnative, è sicuramente un’atto d’amore molto impegnativo per la nostra fede nel signore.

La solennità celebra la Sua sofferenza e la preghiera di misericordia per noi stessi e per il nostro prossimo durante questi giorni luminosi in cui cerchiamo rifugio nel Sacro Cuore di Nostro Signore
Una persona dovrebbe dire “grato” invece di dire “misericordioso” Il Signore Gesù Cristo disse a Suor Faustina che alle tre del pomeriggio avrebbe dovuto implorare la Sua misericordia specialmente per i peccatori e anche solo per un breve momento immergersi nella Mia Passione. Questa è un’ora in cui grandi misericordie verranno a coloro che le chiedono (Diario 1320).

L’ora della divina misericordia

Non si tratta solo di un’ora d’orologio (60 minuti), ma del momento dell’agonia di Gesù sul Calvario e quindi la preghiera dovrebbe essere recitata alle tre del pomeriggio. Il Signore non ha lasciato una formula esatta per le preghiere delle 15, tuttavia ha detto che si possono fare stazioni o visitare il Sacramento benedetto se il tempo lo permette, mentre si aspetta fino alle 15:00, poi certamente si va in qualche posto panoramico che possa accompagnare il nostro spirito e la nostra anima verso la conciliazione con la preghiera e con Gesù nostro signore.

L’oggetto di questa preghiera durante l’ora della misericordia è il mistero e l’agonia della Passione di nostro Signore. Dovrebbe soddisfare certe condizioni, che sia recitata alle tre del pomeriggio (quando gli orologi suonano), indirizzata direttamente a Gesù stesso e che si riferisca alla sua dolorosa sofferenza nel corso della storia umana fino ad ora sulla terra – incluso come possiamo ottenere misericordia chiedendola per nome!
Sembra che spesso le persone dicano di fare queste cose quando in realtà ne eseguono accuratamente solo una o due – quindi assicurati che la tua pratica corrisponda a ciò che insegni anche agli altri 🙂

La preghiera nell’ora della misericordia è una forma distinta di adorazione all’amore divino di Gesù. da nessuna parte ha detto che durante queste ore è necessario recitare la coroncina o il rosario, ma d’altra parte possiamo sempre pregare senza fare alcun compito laborioso; piuttosto che dire semplicemente

“Vado là fuori nel nome del cielo!, lasciatemi dire quanto apprezzo quello che il nostro buon Dio ha fatto per noi!”

È vero che preghiamo la Coroncina alla Divina Misericordia di Gesù non perché sia stata creata appositamente per questa occasione, ma piuttosto per il suo profondo legame con la sua passione e sofferenza.

La preghiera durante l’ora delle Misericordia deve essere rivolta direttamente a Lui come se fosse una persona molto vicina; in virtù di questi meriti le nostre richieste troverebbero sicuramente accoglienza in lui.


La pratica nell’uso di trattamenti sistematici come si è trovata nel corso della storia ha sempre offerto una grande opportunità: il contatto diretto tra se stessi – coloro che cercano misericordia – e Dio (nostro Padre), quando ci si rivolge a loro in momenti come questi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *