Il presidente di Assolombarda: «Come classe produttiva siamo consapevoli di avere valori da condividere»

1-124437

«O creiamo valori sociali sostenibili nel tempo o non reggiamo»: attorno a questa convinzione è ruotato l’intervento di Gianfelice Rocca, presidente di Assolombarda, nella seconda serata dei «Dialoghi di vita buona». «Come classe produttiva siamo consapevoli di avere dei valori da condividere», ha sottolineato. Il «dialogo di vita buona», per Rocca, nasce da una empatia «tra pubblico e privato, tra innovazione e forza produttiva, tra globalità e città metropolitana: così possiamo insieme fare il futuro».