L’Arcivescovo: «Dobbiamo guardare ai fenomeni connessi alla nascita e alla morte in termini diversi dal passato, ma senza perdere il senso del limite»

Il cardinale Angelo Scola ha rilasciato un’intervista a margine della serata: «La morte è parte della vita. Chiunque nasce deve fare esperienza di questo passaggio. Nel profondo della persona questo elemento ha un grande peso, anche se dobbiamo guardare ai fenomeni connessi alla nascita e alla morte in termini diversi dal passato. Per questo prendersi cura della persona fino all’ultimo è ancora più fondamentale»